Smart Personal Technology

VISION

Lo Smart Personal Technology LAB si occupa di ricerca, progettazione e sperimentazione su Smart Objects finalizzati ad apportare un miglioramento nella vita quotidiana degli individui.
Recenti indagini di mercato hanno notato la crescente diffusione di strumenti atti alla raccolta di dati personali (ad es. dispositivi wearable, tecnologie ubiquitous) che in un futuro non molto lontano metteranno a disposizione un’ingente mole di informazioni che potrà dare vita a nuovi servizi digitali. Ambiti di ricerca del laboratorio riguardano l’uso di queste tecnologie per:

  1. il cambiamento dei comportamenti (ad es. per renderli più sostenibili, salutari, etc.);
  2. la performance individuale (ad es. nello sport, sul lavoro, etc.);
  3. il self-management della salute;
  4. l’apprendimento, la creatività e il gioco; gli stili di vita e il tempo libero;
  5. la personalizzazione.

MISSION

Il laboratorio si occupa di studiare l’impatto degli smart objects e dei dati personali su differenti categorie di persone (utenti senza esperienza nel tracciamento dei dati, atleti professionist, pazienti, etc.) e di progettare nuove soluzioni tecnologiche attraverso metodologie di design partecipativo.

CARATTERISTICHE DISTINTIVE

Il laboratorio si occupa di studiare l’impatto degli smart objects e dei dati personali su differenti categorie di persone (utenti senza esperienza nel tracciamento dei dati, atleti professionist, pazienti, etc.) e di progettare nuove soluzioni tecnologiche attraverso metodologie di design partecipativo.

Membri del team

rapp

Amon Rapp

Responsabile del laboratorio

Federica Cena – Dipartimento di Informatica;
Lia Tirabeni – Dipartimento di Culture, Politica e Società

News

Progetti o ricerche innovative

Eventi organizzati

  • Tecnologie di Self-tracking. Raccogliere dati personali nell’era dell’Internet of Things. Seminario presso l’Università degli Studi di Torino.