Smart City Lab

VISION

L’obiettivo del laboratorio è quello di essere un punto di riferimento per le iniziative di rigenerazione urbana, sia accademiche e istituzionali che nate dal basso. Il laboratorio vuole essere da un lato origine di innovazione urbana, dall’altro accentratore e divulgatore di iniziative esistenti, al fine di creare una città piu’ accessibile e inclusiva, oltre che efficiente e vivibile, dove le aziende vogliono aprire una sede e i cittadini vogliono abitare, perché capace di supportare le esigenze delle persone, delle aziende e degli imprenditori.
Una città che mette al centro le persone, l’interesse di ognuno (cittadini, aziende, imprenditori) e non la burocrazia o l’interesse del singolo.

MISSION

Al fine di raggiungere questo obiettivo, il laboratorio cercherà il coinvolgimento attivo degli attori del territorio: istituzioni ed enti pubblici, imprese, cittadini, studenti, mondo della ricerca associazionismo.
La strategia per supportare questo processo è stata identificata nella trasformazione della città nel migliore ecosistema per il testing di soluzioni innovative ad elevato impatto tecnologico in Europa, partendo dalla consapevolezza che ogni innovazione (di modello, di servizio o tecnologica) vada sperimentata in un ambiente reale al fine di diminuire il rischio insito nell’innovazione stessa, incorporando il feedback dell’utilizzatore e il valore di un ambiente eterogeneo.
Attraverso l’innovazione e il testing tecnologico è possibile creare e attrarre un nuovo tessuto imprenditoriale che trasformi la città in un laboratorio permanente, dove aziende, start up e centri di ricerca, possano sviluppare, testare e dare visibilità a nuovi prodotti e servizi, introducendo innovazioni che possano risolvere problematiche della città e renderla smart.

CARATTERISTICHE DISTINTIVE

Il valore aggiunto del laboratorio è la presenza di un team multidisciplinare composto da informatici, sociologi, psicologi, economisti, etc. Questo permette di affrontare la complessità del discorso smart city da diverse angolature e punti di vista, con un approccio fortemente user-driven ma supportato da solide basi informatiche e tecnologiche.
Inoltre, il laboratorio Smart City, sfruttando le competenze specifiche e il network professionale del suo responsabile Paola Pisano, Assessore all’Innovazione e Smart City della città di Torino, intende partecipare come partner accademico e tecnologico a tutti quei progetti del Comune che possono essere di supporto alla realizzazione degli obiettivi preposti.

Membri del team

Schermata 2018-02-21 alle 13.20.54
Schermata 2018-02-21 alle 13.20.32

Federica Cena, Paola Pisano

Responsabili del laboratorio

Dario Malerba, Dipartimento di Informatica
Thomas Cocco, Dipartimento di informatica
Sara Capecchi, Dipartimento di Informatica
Ruggero Pensa, Dipartimento di Informatica
Amon Rapp, Dipartimento di Informatica,
Lia Tirabeni, Dipartimento di Culture, Politiche e Società,
Maurizio Tirassa, Dipartimento di Psicologia

News

Gallery

social4school
Schermata 2018-02-21 alle 13.34.45
amazon inno award
Schermata 2018-02-21 alle 13.35.39